Cosa ne pensate?

il perchè e il per come della giornata
Avatar utente
Sforx
Messaggi: 14
Iscritto il: 19/09/2020, 7:15
Moto: XVS 650
Località: Como Italy

Cosa ne pensate?

Messaggio da Sforx » 16/10/2020, 17:48

Anche se al momento mi trovo benissimo con la mia Dragstar, sono conscio del fatto che prima o poi me ne dovrò separare per sopraggiunti limiti di età, e ogni tanto mi guardo in giro per un eventuale sua sostituzione con qualcosa che sia simile come cilindrata/coppia e cv/dimensioni e che non mi faccia svenare per l' acquisto anche se attualmente non è che ci siano molte alternative in giro, finche oggi trovo questo articolo: https://www.omnimoto.it/news/449373/roy ... er-650-cc/ e volevo chiedervi cosa ne pensate, ovviamente non della moto che deve ancora entrare in produzione ma delle Royal Enfield e del motore 650 giusto per farmi un idea dell' affidabilità, reperimento ricambi ecc ecc.

Avatar utente
Gianluigi
Amministratore
Messaggi: 1256
Iscritto il: 15/09/2017, 16:54
Moto: yamaha Vstar xvs950a
Località: cologno monzese

Re: Cosa ne pensate?

Messaggio da Gianluigi » 16/10/2020, 20:11

Ciao Sforx è vero per ora non ci sono molte alternative avendo più o meno lo stesso tuo problema sono andato a vedere interceptor ed esteticamente non è male forse un poco spartana non è una modo da viaggi più che altro a mio avviso è una moto casa e bar se hai 25/30 anni puoi pensare a qualche fine settimana, ( sicuramente meglio la guzzi v7III) ,
purtroppo sono arrivato tardi e non sono riuscito a provarla, non posso dirti niente in merito
alla sua affidabilità ma sicuramente il prezzo è allettante
aspettiamo il modello custom per fine 2021 e vedremo….
Ma anche la Honda sembra che farà uscire una Rebel più "corposa" si parla di1200cc
ma per ora sono solo voci
ciao
Gli amici sono quelli che ti aiutano a rialzarti, quando le altre persone neanche sapevano che eri caduto.

vecchione
Messaggi: 45
Iscritto il: 04/10/2020, 7:46
Moto: dragstar 650
Località: prov. di Savona

Re: Cosa ne pensate?

Messaggio da vecchione » 16/10/2020, 23:01

Il problema del cambio moto mi interessa ma già sono in confusione per me e se quel " me ne dovrò separare per sopraggiunti limiti di età" è riferito alla moto, sono sicuramente il meno adatto ad esprimere opinioni. Sigh!

Avatar utente
Sforx
Messaggi: 14
Iscritto il: 19/09/2020, 7:15
Moto: XVS 650
Località: Como Italy

Re: Cosa ne pensate?

Messaggio da Sforx » 17/10/2020, 4:47

La V7 l' ho provata, e mi piace parecchio; il problema nel mio caso sono le dimensioni, troppo piccola lei o troppo grande io :D Vederemo anche per la Rebel 1100...

Avatar utente
geronimo
Messaggi: 1436
Iscritto il: 10/10/2017, 20:01
Moto: Dragstar 1100 classic/ MV 175 cstl del 1956/ Aermacchi ala d'oro replica ..... in eterna costruzione
Località: Treviso

Re: Cosa ne pensate?

Messaggio da geronimo » 17/10/2020, 19:13

Scusate ma ormai sono vecchio, maniaco, nostalgico e anche parecchio rinco:
ADORO la Enfield ........ ma la vecchia mono cilindrica :mrgreen: ....... questa assomiglia a tutte le altre ;)
Nulla ha potere su di me tranne i miei stessi pensieri

Avatar utente
DragEverStar
Messaggi: 168
Iscritto il: 30/04/2019, 11:37
Moto: Dragstar XVS650
Località: Bergamo

Re: Cosa ne pensate?

Messaggio da DragEverStar » 17/10/2020, 19:37

Non comprerei mai una moto prodotta in india.
Qualunque nome abbia

Avatar utente
ElTiburon
Messaggi: 475
Iscritto il: 25/09/2017, 15:38
Moto: Harley Davidson ROAD KING classic
Località: Biella

Re: Cosa ne pensate?

Messaggio da ElTiburon » 18/10/2020, 17:23

Concordo con DragEverStar, seppur bella da vedere ma neppure io spenderei dei soldi per una moto prodotta in india.
Vedasi i grossi problemi che stanno dando le Rover di tutti i tipi dalla meccanica all'elettronica da quando la loro produzione non è più stata inglese.
Poi la decisione ultima spetta a te. beer beer beer
LA VITA E' QUESTA. NIENTE E' FACILE E NULLA IMPOSSIBILE.

Avatar utente
Adriano
Messaggi: 701
Iscritto il: 14/10/2017, 14:28
Moto:

Re: Cosa ne pensate?

Messaggio da Adriano » 20/10/2020, 17:25

Posso andare contro corrente?

Sebbene le Royal Enfield "vere", quelle inglesi, abbimo tutto un altro fascino... facevano parte di tutta quella galassia motoristica (di auto e moto) inglesi dal fascino speciale ma a livello di affidabilità lasciavano piuttosto a desiderare...

Penso che siano decisamente più affidabili (e più prestazionali) le Enfield di oggi prodotte in India, sebbene del fascino originario abbiano solo il ricordo ;)
"Life is a journey not a destination" - Cit. Aerosmith

vecchione
Messaggi: 45
Iscritto il: 04/10/2020, 7:46
Moto: dragstar 650
Località: prov. di Savona

Re: Cosa ne pensate?

Messaggio da vecchione » 21/10/2020, 15:35

Adriano ha scritto:
20/10/2020, 17:25
Posso andare contro corrente?

Sebbene le Royal Enfield "vere", quelle inglesi, abbimo tutto un altro fascino... facevano parte di tutta quella galassia motoristica (di auto e moto) inglesi dal fascino speciale ma a livello di affidabilità lasciavano piuttosto a desiderare...

Penso che siano decisamente più affidabili (e più prestazionali) le Enfield di oggi prodotte in India, sebbene del fascino originario abbiano solo il ricordo ;)
Leggendo questo th mi sorge spontanea una domanda:
Ma noi motociclisti....cosa cerchiamo veramente in una moto e nell'andare in moto?
Non per fare della filosofia, ma a mio avviso questa domanda è quella che pilota le nostre scelte.
Credo infatti che siano i nostri "desiderata" a guidarci nella selezione della moto...il problema è che molte volte non sappiamo deciderci a riconoscere, tra i bisogni emotivi contrastanti che abbiamo dentro: tranquillità di guida ma anche la velocità, la paciosità ma anche l'accelerazione, le pieghe ma anche il rettilineo, il fascino di una moto classica ma anche di una avanzata etc.etc., quello che prevale e dovrebbe avere la priorità (il buon Giovanni invece - fortunato lui -, mi pare che ci sia riuscito....e che abbia asciugato il laghetto di olio lasciato dal suo pan....).
Io personalmente oscillo costantemente tra le varie opzioni...al punto di autocostringermi ad una moto più grossa per andare più adagio e tranquillo.
E poi: una moto serve per andare in moto...ma cosa sottintende il concetto di "andare in moto"? Forse il senso di libertà? Forse il vento sul viso?, forse il poter sgusciare nel traffico? Forse il piacere di essere "a cavallo" di un motore?
Se così fosse, la moto in sè stessa non avrebbe alcuna importanza, escluso i ciclomotori ed al disopra di un 125 tutte dovrebbero dare quelle sensazioni...ed invece non è così,
Quindi caro Adriano la palla torna a te e solo a te; ...se riesci ad individuare con chiarezza la tua primaria esigenza, la soluzione dovrebbe essere facile ed automatica ( eheh.. però io ancora non sono riuscito ad individuarla, anche se sono riuscito a scartarne parecchie)
Un saluto

Avatar utente
Leif
Messaggi: 1698
Iscritto il: 09/07/2018, 9:27
Moto: Dragstar 1100 del 1999
Località: Provincia di Varese

Re: Cosa ne pensate?

Messaggio da Leif » 21/10/2020, 19:24

La moto e legata all'uso che ognuno di noi pensa di farne
cross, pista, viaggi, bar, ecc.
principalmente prevale il piacere di guidarla
s'è possibile una moto, una tenda, e vivere l'avventura.
Si cerca sempre qualcosa di adeguato a se stessi, e ( esigenze personali )
che ti porti dove vuoi, senza lasciarti a piedi
personalmente non saprei consigliarti
ma le moto di ultima generazione sono più affidabili
beer

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite